Preventivo

ORARI DI APERTURA

LUN - VEN : 09:00 - 17:00 / SAB - DOM : CHIUSO

Contenuto e Design

QUALI SONO LE DIFFERENZE FRA LA VERSIONE DESKTOP DEL SITO E QUELLA MOBILE?

Web Agency Multiweb
contenuto e design

Se avete un sito responsive, controllate quanti utenti lo aprono sui gadget mobili (potreste rimanere stupiti dal risultato). Più alta è la percentuale di tali utenti, più dovete stare attenti al design della versione mobile.

Il problema nasce quando la dimensione dello schermo crea dei limiti. In questo caso bisogna mantenere sia il design che il collegamento con la versione desktop, ma allo stesso tempo bisogna anche tenere conto del comportamento e delle necessità dei clienti.

Qui trovate tutte le particolarità che devono esser prese in considerazione. Questo articolo è un piccolo manuale di tutte le sfumature della versione mobile, piccole accortezze che vi porteranno a ricevere tanti ordini nuovi e fidelizzare il cliente.

Google analitics

Utenti

Secondo i dati StoneTemple, il 55,79% del traffico arriva dai gadget mobili. Allo stesso tempo la statistica degli abbandoni è del 40% più alta in comparazione con la versione desktop e la quantità delle pagine guardate, ed il tempo speso sul sito, sono quasi dimezzate. Molto dipende dalla sfera d’attività. Ad esempio, la categoria “bellezza e fitness” raccoglie 63,3% del traffico dai gadget mobile. Ma in questo caso il tempo medio di visione del sito da desktop è di 5,05 minuti e da gadget mobile solo 3,32. Questa tendenza si conserva in tutte le tematiche. Esiste un’unica eccezione: sui siti, dedicati ai libri e alla letteratura, gli utenti della versione mobile passano più tempo rispetto a quelli che preferiscono la versione desktop.

Quale conclusione dobbiamo trarre? Quando si attiva un accesso al sito responsive dal computer e dal cellulare gli utenti hanno scopi diversi. Dal computer personale è più comodo fare surfing, paragonare e scegliere a lungo, guardare i prezzi. Questo significa che voi potete adattare la versione principale del sito al coinvolgimento dei clienti futuri e conquistare la loro fiducia.

Gli utenti degli smartphone invece cercano cose veloci e solo in caso di necessità (parucchieri, ristoranti, piccoli elettrodomestici, regali). Loro possono decidere di fare spontaneamente un acquisto, soprattutto nei casi dei vestiti, di accessori e gadget economici. Il compito della versione mobile è semplificare il processo d’ordine e fare tutto per convincere il cliente non solo a scegliere, ma anche ad acquistare il prodotto. In questo caso vi consigliamo di esser attenti alle attività di conversione: ordine, consultazione, chiamata ecc.

Ottimizzazione

Il traffico mobile sta aumentando ed i motori di ricerca hanno elaborato un’emissione mobile separata: servono siti adattati per i gadget con lo schermo piccolo. Questo dovete tenerlo in massima considerazione mentre state elaborando la versione mobile.

Ottimizzazione sito web

Momenti principali:

Gli utenti dei cellulari utilizzano più spesso delle richieste brevi, composte da 1-3 parole, ciò permette, senza danni al SEO, di fare dei titoli brevi che vengono percepiti meglio dai piccoli schermi. La velocità del funzionamento è molto importante. Il 29% degli utenti passa subito ad un altro sito o a un’altra pagina se non ricevono una risposta alla loro domanda o se aspettano troppo il caricamento. Inoltre, la velocità di funzionamento del sito influisce sulle posizioni in una ricerca organica. I professionisti di web suppongono che Google preferisca le pagine AMP e non quelle ottimizzare all’emissione mobile. La versione mobile di solito viene situata sotto al domain. I cambiamenti fatti per la versione desktop di solito non influiscono in caso di assenza di sincronizzazione. Se due versioni hanno il contenuto diverso, dovete ripensare alla sincronizzazione per poter aggiornare l’assortimento, disponibilità della merce, prezzi, sconti, informazione dei saldi e gli altri momenti importanti su entrambe le versioni del sito responsive allo stesso tempo. Sappiate che i risultati dell’emissione mobile possono esser diversi da quelli del sito principale.

Contenuto e design

Il 57% degli utenti non consiglieranno mai la società se la versione mobile sembra poco attraente. Per loro il design poco elaborato automaticamente diminuisce il livello della ditta, facendola sembrare poco professionale. L’attenzione deve essere prestata alle misure dei tasti, menu, testi. È molto importante avere una impaginazione regolare, senza bisogno dello scroll orizzontale ed i link devono esser facili da cliccare. Abbiamo già parlato più dettagliatamente di tutto ciò prima.

La versione desktop dà più possibilità ad un cliente: si possono paragonare le merci scelte, guardare i video, leggere i commenti. Nella versione mobile la pagina del prodotto deve esser adatta alla vendita. Qui abbiamo un paio dei consigli per i proprietari di negozi online:

Fate una foto dettagliata del prodotto, preferibilmente da angolazioni diverse su fondo bianco.
Il tasto “ordina” deve esser grande ( 7-10 mm ) e deve avere un colore che faccia da contrasto.
Semplificate al massimo il carrello e aggiungete la possibilità dell’ordine senza registrazione.
I commenti sono uno dei fattori principali nel momento della decisione d’acquisto.
Le descrizioni possono essere fatte in due modi diversi.

Variante A: copiate il contenuto dalla versione desktop, ma fatelo breve.

Variante B: create dei testi unificati, fate dei cambiamenti o createne nuovi. Aiutate il cliente a trovare la merce alla quale si è interessato e stimolate i suoi acquisti spontanei. In basso mettete dei link per le pagine di occasioni e per le merci più vendute, il carrello, il supporto al cliente, le condizioni di pagamento e di consegna.

Webdesign

Pubblicità e analitica

Il 70% degli utenti della versione mobile hanno dichiarato di non gradire la pubblicità sui propri gadget e la loro quantità cresce ogni anno del 90% (cioè quasi raddoppia!). Lo schermo del cellulare è molto più piccolo e gli annunci sono ben visibili. Se la pubblicità è necessaria, minimizzatela per avere al massimo un annuncio per schermo. Bisogna anche rispettare i formati. Da gennaio 2017 Google penalizza la pubblicità eccessiva e le finestre pop-up, diminuendo l’emissione delle pagine.

Per la versione mobile esiste una ricerca separata dove funzionano i propri fattori di suddivisione. Per valutare precisamente il traffico e le conversioni bisogna sistemare l’analitica separatamente. A proposito, i risultati possono esser molto diverso dai parametri di desktop, tenetevi pronti. La stessa regola è valida per le campagne pubblicitarie per la versione mobile. Bisogna sistemare gli altri formati di pubblicità tramite Google e categorizzare delle campagne pubblicitarie.

In conclusione

Non importa che tipo attività svolgete su internet (vendete abiti, proponete corsi, offrite servizi di riparazione di elettrodomestici, scrivete un blog oppure vendete vino), se non avete una versione mobile facile e accattivante del vostro sito, bisogna crearla o migliorare quella esistente.

Buon lavoro!

Utenti

Desktop

Mobile

Pubblicità e analitica

Condividi :

Hai Delle Domande?

Sentiti libero di chiedere consigli in merito